il ballo di san vito

Ci sono dei momenti in cui è impossibile stare fermi. Tanto che apri, chiudi, riapri, aggiorni, riduci a icona così tante volte le 7/8 finestre che hai sul tuo desktop che alla fine il pc si ribella e si impalla. E bisogna ricorrere al task manager.

Quando continui ad aggiornare la posta per vedere se qualcuno ha risposto a e-mail che hai mandato 5 minuti fa.

Mangi per nervi e la roba sana non va bene: ci provi, partendo con le mini carote, ma poi passi ai pretzel e in un climax autodistruttivo finisci per cedere alle patatine fritte.

Bevi coca cola di frizer, con dentro i cristalli di ghiaccio.

Arriva cena e ti è passata la fame: un muller mix e via. Ti vuoi alzare, non ce la fai a stare a tavola con gli altri.

Sai già che la notte non dormirai. Obbligandoti ad una stasi coatta, starai al buio con gli occhi chiusi, attendendo il sonno. O forse l’alba.

Annunci

2 risposte a “il ballo di san vito

  1. Alle dieci scrivevo una lettera la pc e mangiavo pomodorini ciliegia…Secondo te alle 16 sono già andata da McDonalds o starò ancora alle cruditè?

  2. mmmmhhh…a quanti km è il mc a casa tua??????hai un mezzo di locomozione?
    io a volte mi arrendo a quello che ho in casa perchè vivo più o meno in mezzo al nulla e sono troppo pigra per uscire 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...