Attenti alle Mine Vaganti

Lo ammetto. Lo spezzone al tg in cui si vedeva Scamarcio baciare un uomo mi aveva proprio incuriosita così questo weekend sono corsa al cinema a vedere il nuovo film di Ozpetek.

Non devo essere stata l’unica: la sala era al completo.

D’altronde di bei film, divertenti, ironici, vitali, dolci, spiritosi e “impegnati” non se ne vedono poi molti.

La discriminazione verso gli omosessuali viene infatti trattata in modo serio, non senza però un tocco di ironia. Ne esce un ritratto di una provincia del Sud, Lecce, ancora bloccata in meccanismi di pregiudizio e ipocrisia (similmente a molti altri posti d’Italia), che zittiscono le coscienze e alienano le anime.

Una regione, la Puglia, forse scelta non a caso, visto che il suo governatore è Vendola.

Il film quindi riesce a parlare con leggerezza del bigottismo di questo paese, da cui sembra che non ci riusciamo a liberare. Ma a parte complicate elucubrazioni, è un film che consiglio semplicemente perchè si esce dalla sala ridendo…e cantando.

Sì perchè- cosa che non guasta mai- il film ha anche una bella colonna sonora: la scoperta per me è stata Nina Zilli, il cui nome – siccome non vedo Sanremo – mi era sino ad oggi sconosciuto.

Peccato che nel finale la storia resti senza un epilogo: ma d’altronde così è la vita vera.

Annunci

3 risposte a “Attenti alle Mine Vaganti

  1. Ciao troubledsleeper! Non ho ancora visto questo film, ma mi hai incuriosita.
    Sono d’accordo con te, sono rare e preziose le situazioni in cui si riesce a parlare dell’omosessualità con rispetto e con ironia al tempo stesso. Chissà perchè molti credono che ci siano solo due alternative: o il drammone, oppure la macchietta. Meno male che non è sempre così! Ciao!

  2. Ciao troublesleeper,
    avevo sentito, letto qualcosa e visto qualcosa su questo film.. ma in realtà ci faccio caso attentamente solo attraverso il tuo post.
    Beh allora grazie della dritta, andrò a vederlo pure io!

  3. Dev’ essere carino il film, brillante, e più “dinamico” rispetto a Saturno Contro…che al contrario l’ ho trovato trooooppo lento!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...