Vertigo

Oggi ci siamo inerpicati fino a Ravello, per vedere le famose ville. Guidare sulla costa è un vero incubo: non riesci mai a superare i 30 km/h. In primo luogo perchè la strada, anche se minuscola e piena di curve è a doppio senso. E inoltre ci sono molti ciclisti e pedoni che camminano sul ciglio.

E non sono da temere tanto i “passeggiatori” locali, ma i turisti che camminano nello stesso senso delle auto e senza la minima cura per la propria vita.

E siccome io sono stata sempre convinta che se ti vuoi suicidare sei liberissimo, ma non farlo sotto le mie ruote, ho mandato accidenti mentali almeno a cento escursionisti.

Inoltre c’è da dire che soffro anche di vertigini e quindi avevo anche una certa paura di finire di sotto con la macchina.

E allora quando il mio ragazzo mi ha detto

” Ma non lo sai che vertigine non è paura di cadere ma voglia di volare?”

Io gli ho risposto “Chi l’ha detto?”

E lui “Veltroni, Jovanotti, una cosa del genere”

Allora gli detto “mmmmh questa la scrivo sul blog…”

Fortuna che è periodo di pastiera: quella vi assicuro cura sia vertigini, che nausea da auto.

E poi dicono che la panacea non esiste.

Annunci

Una risposta a “Vertigo

  1. __sempre un piacere leggere i tuoi post 🙂

    __beh sai… almeno in vacanza non avere preoccupazioni… sono poveri turisti 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...