In giubbotto di pelle nell’Upper East Side

Ammettiamolo. Ci sono film che hanno rovinato intere generazioni. Non potendo parlare per le precedenti, vorrei almeno raccontarvi della mia.

A causa di Matrix, moltitudini filosofeggiano sulla vita riferendosi a fantomatiche pillole rosse e blu, persino sul web. La vendita di occhiali da sole con le lenti ovali e di giacche lunghe di pelle nera è esplosa e su decine di pc campeggia il salvaschermo con la cascata di numeri verdi.

Per non parlare delle ormai famigerate regole del Fight Club, citate come i dieci comandamenti.

Ma se questi sono i casi meno gravi, in cui vengono solo devastate reputazioni e guardaroba, peggiore è la situazione di chi decide di emulare il protagonista di Into the Wild: pare che i rangers della zona siano allarmati dalle orde di turisti, che in cerca del famoso bus, resterebbero bloccati.

Ora se ispirarsi al bello e tenebroso Neo mi sembra in qualche maniera innocuo, e forse un modo per eludere la monotonia quotidiana, avventurarsi nel Denali Park in Alaska sulle orme di Chris McCandless, che è morto in quel viaggio, mi sembra folle ed egoista (pensate ai poveri disgraziati che poi si fanno il c*** per andarli a ripescare).

Ma come se i film non bastassero ci si mettono anche le serie tv (e vista la mia passione per queste ultime capirete quanto è grave la situazione perchè io ne parli in questi termini).

Da qualche anno, ormai di quando in quando, ricicciano le cene for girls only in cui si sparla del sesso opposto, condite dai racconti piccanti di quelle che urlano i loro affari più intimi ai quattro venti ispirate dalla Samantha Jones di Sex & the city.

Più accettabili e veraci per i miei gusti se paragonate alle varie Blair e le Serena (per chi non lo sapesse due personaggi di Gossip Girl) de noantri che aggiornando il loro stato su FB, ti assillano con i nuovi occhiali di Gucci e le sfilate di New York, pur essendo uscite dal G.R.A. solo un paio di volte per sbaglio.

Oppure le carrieriste alla Lipstick Jungle.

E pensare che solo fino a qualche anno fa prima E.R. e poi Gray’s Anatomy avevano solo incrementato le iscrizioni alle Facoltà di Medicina e X-files ispirava teorie complottiste-aliene antigovernative o falsi rapimenti nella speranza di poter un giorno conoscere Mulder/Scully.

Bei tempi. Ora scusate ma vado di là: i miei amici vampiri e licantropi hanno ricominciato a litigare. XOXO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...