I giorni dell’interregno

Li chiamo così. Quei giorni tra Capodanno e la Befana, tra le spese pre-cenone e i saldi, tra le ferie e la vera ripresa del lavoro.

I giorni della dieta depurativa a base di insalata, oro saiwa, te leggero e yogurt magro per cercare di richiudere i jeans.

Sono giorni modesti, sottotono in cui fai le cose, ma lentamente, in modo apatico. Guidi a due a l’ora sino a che chi ha pippato cocaina pure il 3 gennaio non ti suona il clacson e allora da 30 a l’ora passi a 40, facendoti però un po’ rodere.

Stamattina riprendo la macchina dopo aver fatto i pagamenti alla posta (dove come al solito non funzionano i numeretti e devi fare la fila e mi sono trattenuta dalla strage solo per i miei nuovi propositi cui presto dedicherò un post) e sento “Donne, è arrivato l’arrotino,  l’ombrellario…….”

E non capisco da dove proviene il suono. E’ allora nello specchietto che vedo l’altoparlante legato al cofano di una BMW berlina fiammante e dentro un coattone di proporzioni extraterrestri con il braccio fuori dal finestrino che fuma.

Non c’è che dire…l’anno scorso deve essere stato molto buono.

 

Annunci

3 risposte a “I giorni dell’interregno

  1. Ho sbagliato tutto, nella vita. Dovevo fare l’arrotino pure io.

  2. la potente lobby degli arrotini vuole la tua testa!

  3. @simone liuzzi: si ma dovevi anche saper aggiustare le cucine a gas, gli ombrelli, e chissà quante altre cose. non è mica facile?!?!

    @barabba mi sa che quello ha il doppio lavoro: la sera mette in passamontagna e viene a sgozzare poveri blogger nemici….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...