Archivi tag: review

Prodotti Make up Top 2010

Inizia l’anno ma non sono finiti i resoconti di quello precedente così il web pullula di classifiche di prodotti, film canzoni del 2010.

Tra le varie di mio interesse, ovviamente quelle sul make up.

Immancabile la lista dei prodotti top di Cliomakeup, che intelligentemente segnala anche prodotti che usa da anni ma che ha usato molto nel 2010.

Peccato però che segnali diverse  cosucce che non is trovano in Italia o che sono troppo care (per chi non lo sapesse alcuni trucchi – tra cui Clinique – in USa costano leggermente di meno). Da provare l’acqua struccante di Avene. Io confermo la qualità dei Matitoni Kiko: economici e versatili.

Anche Jeadorelemakeup ha raccontato i suoi prodotti (1 per tipologia): solo prodotti però che ha “scoperto” nel 2010. Da segnalare la palette Naked di Urban Decay (un must), con marroni, grigi, blu e nudi mat veramente belli,  e Enchanting Glamourland di Too faced, comoda perchè contiene oltre un gloss, uno shadow insurance (cioè un primer per ombretto, che per la cronaca è perfetto). Peccato segnali sopratutto prodotti un pò costosetti, tranne prodotti Madina, e talvolta introvabili.

LLa logorroica ma simpatica  Blair (juicystar07) con i prodotti scoperti nel 2010 o prima e usati tutto l’anno. Da provare, ma sicuramente caro, è il fondotinta di Laura Mercier (credo un pò difficile da trovare in Italia). Spiega poi la sua metodologia, un pò strana a dire il vero, di applicare due fondotinta: uno in polvere per fissare l’altro. Comunque non ho mai provato quindi non so. Un buon prodotto che consiglia, molto vario, è la Natural eye pallette di Too faced. Gli altri prodotti sono veramente difficili da trovare in Italia.

No potevo pensare di chiudere però senza la mia. Ecco alcuni dei miei prodotti preferiti del 2010, usati e scoperti (non siamo troppo speciosi!)  nel corso di tutto l’anno, da cui se volete potete trarre ispirazione:

– profumo: Un jardin sur le Nil di Hermès: fresco può essere usato d’inverno e d’estate. Prodotto caro, ma è me è stato regalato per Natale 😛

-smalto di Sephora Coleur multi-action, nel colore 03 blanc white: può essere usato da solo (per un effetto molto pulito) o come base per prendersi cura delle unghie.

occhi:

-il lemon aid di Benefit: un ombretto in crema giallo, usato anche come primer, che il lunedì mattinati fa sembrare un pò più salute nonostante le palpebre nere per l’insonnia

– i matitoni di Kiko (Long lasting stick eyeshadow): molto cremosi: buoni da soli o come base. Il mio preferito è antracite, base per uno smokey.

urban look eyeliner and khol: una delle poche automatiche in circolazione. Ora se vi piace il tratto sottile non è per voi ma se come me siete per la striscia dell’autostrada questo fa al caso vostro.  Bellissimo in tutti i colori.

come mascara: Phenomen’eyes di Givenchy: con lo scovolino sferico (a palletta) è comodissimo e in pochi istanti ti apre lo sguardo. Effetto pazzesco.

per la bocca:

Collistar supergloss volume immediato: bellissimo il colore n.9, uva gelée. Molto simile al color uva dei juicy tubes.

collistar topgloss stick: n. 3 malva: sopratutto d’estate dà un effetto labbra bagnate, molto naturale sull’abbronzatura delle more.

Qui mi fermo perchè molti altri prodotti li ho cambiati tantissimo, non mi hanno soddisfatta oppure sono ancora sotto esame.

Quindi, buon trucco, buoni acquisti (passate da sephora, che ai saldi dà il meglio) e buon surfing sul web!

Annunci

E’ venerdì: movie review su Step Up 3

Ebbene comincio il weekend con una review su un film che fondamentalmente uno va a vedere giusto per passare qualche ora di svago: Step Up 3. Con nessuna pretesa che sia un film intelligente o impegnato.

Non si offenda nessuno, ma spegnere il cervello per qualche ora (nel caso uno non l’abbia già disattivato da tempo) non è male.

E nel momento in cui tutta l’Italia si interroga su come si balli il bunga bunga (vi dico solo che ho dovuto aggiungere il termine al mio T9), ho pensato: quale occasione migliore per andare a vedere l’ennesimo film sull’amore per la danza.

Non vi aspettate né il livello di danza di The Company (che non a acaso è di Altman) né il livello di commedia di Dirty dancing, ma garantisce comunque un certo grado di divertimento.

In primo luogo si ritrovano alcuni dei personaggi di Step Up 2 (a differenza del primo che aveva tutt’altri attori). Un buon ritorno è quello di Adam Sevani, che a dispetto delle apparenze è un ottimo ballerino.

Già ci aveva dilettato durante l’anno con dance-battles contro Miley Cyrus e la sua amica Mandy (che non ho mai capito effettivamente cosa faccia nella sua vita e sopratutto perchè è famosa).

Ma qui si supera. E le battles sono veramente spettacolari.

Buona visione e buon relax.

Hip hop 1 – Bunga bunga 0

Qualche make up guru che seguo….prima puntata: le italiane

Lo confesso. Spesso non resisto e cerco su Youtube i tutorial e le review sul make up, vittima anch’io di una moda che imperversa da qualche tempo in tutto il mondo.

Ormai ho imparato a seguire i consigli di alcune, a schivare sapientemente quelli di altre, perchè  ormai chiunque ha una webcam prima o poi comincia a fare recensioni e tutorial (non per autocitarmi ancora: che dire? inizio a prenderci gusto). Ultima arrivata, ma già purtroppo popolarissima Gemma del Sud (che, bontà sua, spazia con nonchalance ed incompetenza dal trucco e parrucco al vegetarianesimo).

Quindi, dopo solenni fregature, ho pensato di fornire ai neofiti – o meglio alle neofite (ammesso che esistano) – di questo nuovo genere di web tv qualche indicazione.

Sicuramente la più conosciuta e apprezzata è Clio Zammateo, alla rete più nota come Cliomakeup (di cui già avevo parlato in occasione della temporanea chiusura del suo canale da parte di Youtube).

Clio è la guru perfetta: dolce, comunicativa, dà ottimi consigli pratici sulle applicazioni del trucco, è molto equa nelle review e propone trucchi portabili e spesso anche non troppo difficili.

Se proprio le si vuole trovare un difetto – giusto a riprova che sia umana – è che ci fa invidiare tutte le bellissime cose che si vendono negli USA e che qui non sono commercializzate. Ma vi assicuro che quando imparerete a usare Ebay diventerà un faro nella notte.

Vi propongo uno dei mie preferiti in assoluto:

Un’altra delle mie preferite è Makeupdelight2009: la deliziosa mamma siciliana, riservista dell’aeronautica, trapiantata in America. Giuliana, questo è il suo nome, si divide con destrezza tra ciglia finte e pannolini dimostrando che si può essere belle anche “combattendo” con i piccoli casini quotidiani-familiari.

Ma da non perdere sono i suoi video in cui rivela una vena ironica eccezionale:

Poi ci sono meno, forse meno conosciute ma molto brave:

Lara, in arte Chienkiri, che trovo sia bravissima sopratutto per i tucchii drammatici e teatrali e nel dare consigli pratici e “furbi” su come risolvere piccoli problemi e facilitarsi la vita con il trucco e non solo.

AlicelikeAudrey supersimpatica lucchese, che alterna l’utile al dilettevole (decidete voi cosa sia cosa), con video su acquisti, cucina e video-tag (che per chi non sapesse cosa sono, sono quei video ad argomento che girano per il we. es. cosa c’è nella mia borsa etc). Ma veramente unici sono i suoi bloopers (ovvero le clip con gli errori e le gaffe fatte girando i video, in seguito tagliati):

ALtra nota di colore: i nomi dei trucchi. Il suo “puffo marcino” resterà mitico!

Un’altra che non posso dimenticare è norstar40, un’americana che vive partime in Italia (e che includo in questa lista perchè i suoi video sono in italiano), molto dolce, che fa ottime review sui prodotti (anche lei talvolta scatenando le miei invidie sui suoi acquisti newyorkesi).

Last but not least TheMissRettore: semplicemente bellissima. E vera esperta su cosa comprare e non: i suoi preferiti o i cestinati dovrebbero essere appesi davanti ai super come consigli per gli acquisti. Non  si sbaglierebbe più un colpo.

Preferisco fermarmi qui.

Ce ne sarebbero ancora tante. Solo per fare qualche nome Robyberta84 (molto carina e dolce), Pandaplastique (vera esperta di Clinique e prodotti per la pelle), MissStraberryfields (mai nome più bello; che seguo sopratutto per i consigli sullo stile) , KissandMakeup01 (superglam).

Le altre scopritele voi: mica posso fare tutta la fatica io!