Archivi tag: the vampire diaries

Se la tua serie è in pausa come superare il dramma

Alcuni amici devono aver pensato che stessi male. Altri che avessi assunto una qualche dose di bromuro.

Ma come spiegare a chi non è nel trip di The Vampire Diaries cosa sto passando?

Lo scorso giovedì, 14 ottobre (chi non ha subito questo piccolo lutto forse non lo sa) la serie era in pausa. Allora sono corsa ai ripari, ma nulla. Anche Glee e Gossip Girl erano in stand by.

E in queste settimane di pausa, ancor più che alla fine delle stagioni, soffro come una sindrome da abbandono. Orfana in astinenza alla ricerca di spoiler.

Grazie a Dio c’è FB e attraverso il consiglio di un amico mi sono consolata con The good wife. E anche se è scioccante vedere la Margulies senza tutina rosa da infermiera (invece Mr Big stronzo era e stronzo rimane) è veramente una scoperta.

La storia è proprio azzeccata, a metà tra dramma personale (tipo Brothers and sisters) e il più classico telefilm “legal” (a livello di The practice), e il ritmo della narrazione è veloce e asciutto.

Quindi un consiglio?

Quando siete a corto chiedete ad un amico o spulciate Wiki (fonte sempre inesauribile sui serial) e non fate l’errore di buttarvi su qualche film italiano giovanilista di serie B (sto ancora maledicendo il giorno che ho deciso di vedere Come tu mi vuoi).

ps. cmq sono così ottimista anche perchè l’attesa è finita 😉

Annunci

10 cose che amo

Questo post è per ringraziare Alice, che mi ha coinvolto un simpatico gioco che consiste nel fare una lista di dieci cose che ci piacciono per farsi conoscere e conoscere meglio i bloggers sul Web.

Anche perchè lo sapete: amo le liste e il mio blog ne è affollato.

Ecco qui le mie dieci cose in ordine random (amo più le liste libere che le classifiche):

1. Leggere: di tutto. Dai capolavori della letteratura russa (Il mio libro in assoluto preferito è Il maestro e Margherita) ai “junk” books (letterarlmente “letteratura spazzatura”: uso questa espressione senza alcun connotato negativo proprio perchè ne sono un’attenta lettrice e trovo spesso che  a. sia uno strumento necessariamente rilassante b. sotto questa etichetta si nascondano spesso dei “gioiellini. Comunque – giusto per la cronaca – al momento sto leggendo the Girls’ Guide to hunting and fishingdi Melissa Bank – in italiano  Manuale di caccia e pesca per ragazze – da cui è stato tratto anche il film Suburban girl con Sarah Michelle Gellar)

2. Andare al cinema: non disdegno nulla, anche il film ammazza-spara

3. Andare nei musei

4. Vedere le serie TV: Glee e The Vampire Diaries sono in questo momento ancora in pole position. Ma tra poco riprende Fringe e non ci sarà storia.

5. Cucinare: in particolare i dolci perchè mi piace mangiarli

6. Viaggiare: anche se non ho più la costanza come quando ero più piccola di fare grandi giri. Preferisco andare in un posto e  rimanerci per un po’. Città preferite: Londra, Parigi, Madrid.

7. Giocare ai videogiochi: adoro la mia Nintendo DS. Gioco preferito: Brain Training (sì sono una secchiona!). Dei classici il Tetris rimane una delle mie fissazioni, così come le varie versioni di SuperMario (vorrei avere la Wii solo per provare Galaxy).

8. Lavorare: dirò una cosa forse impopolare ma a me lavorare piace, mi fa sentire utile

Dopo le cose futili, ecco le importanti:

9. il fidanzato: uomo paziente e dolce, è il sale della mia vita. Adoro il suo naso, il suo odore, i suoi occhi enormi e il suo sorriso. La sua intelligenza e il suo sense of humor. Il suo interesse per le cose, specie se di nessun importanza. Anche il resto però – vi assicuro non è da buttare.

10. mamma e papà: loro sono il pepe. Vi adoro ragazzi! (è una dedica libera tanto non mi leggono)

Wow. Finito!

Anche se il post di Alice chiedeva di premiare 10 blogger io sono visceralmente contro le catene di Sant’Antonio (nessuno si offenda, mi raccomando). Quindi la lascio libera. Chi vuole può postare qui sotto, oppure sul proprio blog le sue dieci cose.

ps. mi sono dimenticata Scrivere (anche perchè avevo finito lo “spazio” ma per un blogger, per di più anonimo, mi sembra proprio scontato).

Vampire Diaries: è iniziata finalmente la seconda stagione

Lo diceva il promo: “this is the year of the Kat” (cioè – giocando con le parole  e il calendario cinese- l’anno di Katherine).

E la prima puntata della seconda stagione non sembra contradirlo: è finalmente arrivata la seconda protagonista femminile della serie, Katherine, sempre ovviamente interpretata da Nina Dobrev, che dimostra così le sue ottime doti attoriali (oppure una latente schizofrenia) nel vestire i panni alternativamente della vampira assetata di sangue e della sua discendete- sosia contemporanea, Elena, teenager buona e coraggiosa.

Per chiarire a chi si fosse appena sintonizzato, interpreta così due personaggi che si vogliono fare la pelle a vicenda.

Se finora, però – a eccezione che per qualche istante –  avevamo  incontrato Kat, vestita di crinoline e merletti, solo nei ricordi dei fratelli Salvatore, ora è tornata in carne e ossa (morte e vampirizzate ovviamente) e giubbino di pelle per riprendersi il vecchio amante (per non rovinarvi eccessivamente la sorpresa non vi svelo di quale dei due fratelli sto parlando) e devastare Mystic Falls.

Il triangolo amoroso Stephan-Damon-Elena intanto si fa più intricato (e sia chiaro io tifo per il fratello cattivo).

Intanto dal promo del prossimo episodio pare che i guai si siamo moltiplicando insieme ai vampiri..ma tocca aspettare almeno il 16 settembre. Sigh!